Archivia Marzo 2019

Nuovo Bimby TM6

Nuovo Bimby TM6

Novità in casa Vorwerk, è nato il Bimby TM6, la nuova versione del robot da cucina multifunzione che in 40 anni ha rivoluzionato il mondo della cucina e continua ad anticipare i trend della cucina mondiale, anche i più innovativi, rendendoli alla portata di tutti

L’assistente preferito in cucina è tornato ricco di novità per aprire le porte alla creatività e a infinite preparazioni: diamo il benvenuto al Bimby TM6 di Vorwerk.
Nuove funzioni di cottura, come l’alta temperatura, la fermentazione, lo slow cooking o la cottura sottovuoto, la possibilità di navigare dal display di Bimby  su Cookidoo, il portale di ispirazione e ricette ufficiali e le Modalità, azioni che Bimby svolge in automatico sono le principali novità dell’ultimo gioiello di casa Vorwerk.

Bimby TM6 non è solo un elettrodomestico multifunzione con caratteristiche nuove e migliorate ma è anche il perfetto assistente in cucina sia per i cuochi appassionati sia per i timidi alle prime armi, di qualsiasi età.

Nuove funzioni

Grazie all’Alta temperatura, è in grado di rosolare carni, pesce o verdure, intensificandone il sapore, ma anche di caramellare, aprendo le porte a nuove applicazioni in cucina, come le cipolle caramellate o il caramello per i dolci.

La cottura Sottovuoto, o sous-vide – ultimissimo trend in cucina, permette di cuocere i cibi all’interno dei sacchetti appositi è ed perfetta per raggiungere il cuore dei cibi, mantenendo inalterata la tenerezza di carne, pesce e verdure.

Buone notizie anche per i fan di yogurt e formaggio home made, che adesso possono sperimentare la nuova funzione Fermentazione, imperdibile anche per far lievitare facilmente gli impasti, grazie al mantenimento costante di temperatura e umidità.

Per cucinare carne di prima classe e per realizzare le conserve ecco la funzione Slow cooking, per cuocere gli alimenti a bassa temperatura, fino a 8 ore.

Queste funzioni sono integrate nelle migliaia di ricette ufficiali Bimby e rese automatiche grazie alle Modalità.

Insieme a TM6 nasce la nuova Cookidoo, il portale di ispirazione quotidiana firmato Bimby.

Per prenotare una dimostrazione clicca QUI

Fonte: Nuovo Bimby TM6

Moscardini in guazzetto: la ricetta del piatto di pesce semplice e delizioso

Moscardini in guazzetto: la ricetta del piatto di pesce semplice e delizioso

Facile 50min Per 4 persone

ingredienti

  • Moscardini piccoli 800 gr
  • Passata di pomodoro 300 gr • 21 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
  • Peperoncino 1
  • Olio extravergine d’oliva 4 cucchiai • 79 kcal
  • Prezzemolo q.b. • 79 kcal
  • Vino bianco 1/2 bicchiere • 21 kcal
  • Sale fino q.b. • 79 kcal

Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I moscardini in guazzetto sono uno squisito piatto di pesce, una ricetta semplice che prevede la cottura in umido e l’utilizzo del pomodoro, che esalta al meglio il sapore di questi piccoli molluschi dal gusto simile a quello del polpo. Il risultato finale saranno dei moscardini al sugo teneri e saporiti, ideali da preparare per una cena formale o elegante, da servire come una zuppa, con crostini di pane, per gustarli al meglio.

Come preparare i moscardini in guazzetto

Pulite i moscardini lasciandoli interi. Rovesciate la piccola sacca e svuotatela, eliminate gli occhi e il becco che si trova al centro dei tentacoli. Sciacquateli sotto acqua corrente strofinandoli leggermente con le mani, fateli sgocciolare e asciugateli con della carta assorbente da cucina. Fate rosolare i moscardini in un tegame con olio evo, uno spicchio d’aglio e un peperoncino tagliato a pezzetti. Sfumate i moscardini con il vino bianco non appena i moscardini avranno perso l’acqua di cottura e fatelo evaporare. Aggiungete la passata di pomodoro, il prezzemolo tritato, il sale e cuocete a fuoco lento per circa 45 minuti. Fate attenzione che il sugo non si asciughi troppo in cottura, nel caso, aggiungete poca acqua alla volta. Servite i vostri moscardini in guazzetto ben caldi con crostini di pane.

Consigli

Per velocizzare la preparazione utilizzate i moscardini già puliti. Sceglieteli piccoli, per la buona riuscita della ricetta.

Prima di acquistare i moscardini assicuratevi che siano freschi: dovranno avere un colore brillante e un odore di muschio. Controllate poi che i tentacoli siano sodi e integri e sceglieteli della stessa dimensione, così da eseguire una cottura uniforme. I moscardini sono simili a dei piccoli polpi, hanno però una sola fila di tentacoli e sono solitamente più piccoli dei polpi.

Per verificare la cottura dei moscardini pungeteli con i rebbi di una forchetta, che dovranno penetrare facilmente.

Al posto dell passata di pomodoro potete utilizzare anche dei pomodori maturi: scottateli per pochi secondi in acqua bollente, passateli sotto acqua corrente e spellateli. Infine eliminate i semini e tagliateli a pezzetti.

Conservazione

Potete conservare i moscardini in guazzetto per 2 giorni in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico.

Fonte: Moscardini in guazzetto: la ricetta del piatto di pesce semplice e delizioso

Acquistare su Amazon i prodotti di elettronica

Perché conviene acquistare online prodotti in stock

L'acquisto online di prodotti derivanti da stock risulta particolarmente vantaggioso poiché i prezzi sono molto più contenuti rispetto a quelli dei negozi; in particolare l'elettronica stock, che di solito proviene da attività fallimentari, da aste giudiziarie o anche da grandi lotti rimasti invenduti, consente all'acquirente di poter usufruire di sconti molto alti.
L'unica precauzione per non incorrere in truffe è quella di affidarsi a venditori professionali che siano in grado di fornire tutte le garanzie necessarie e che vengano giudicati positivamente dalle opinioni presenti sul web.

Alcune proposte di convenienti articoli di elettronica

Presso Amazon è possibile approfittare di offerte di elettronica stock con prodotti disponibili a prezzi di assoluta convenienza.

– "Asus VivoBook"
Questo notebook con display da 15,6 pollici, fornito di un processore "Intel n4000 dual core" e di una memoria RAM di 4 GB, viene offerto completo del servizio di teleassistenza ed antivirus. Il suo sistema operativo è il collaudato Windows 10 PRO, il suo peso è di soli 2 chilogrammi ed ha un'autonomia che arriva fino a 5 ore. Amazon assicura per questo prodotto una completa assistenza in remoto, e lo offre in vendita ad un prezzo scontatissimo.

– "LG K9 Smartphone Dual SIM"
Dotato di un ampio display di 5 pollici che ne consente un agevole utilizzo, questo prodotto ha un ottimale rapporto qualità-prezzo per le tante funzioni di cui è fornito. Il suo peso è di 200 grammi e le dimensioni particolarmente compatte (14,6 x 7,3 x 0,8 centimetri) lo rendono una scelta ideale per la sua maneggevolezza. Fornito di sistema operativo Android è accessoriato con GPS, attesa chiamata, vibrazione, rilevamento del volto e riconoscimento della mimica facciale. Tutte le specifiche sono disponibili online, così come le valutazioni prevalentemente positive.

– "HP 24W Monitor"
Si tratta di un monitor il cui schermo ha dimensioni di 24 pollici, con retroilluminazione a LED, dal peso di 3,58 chilogrammi. Dotato di risoluzione Full HD questo prodotto garantisce un perfetto connubio tra forma e funzionalità, che, secondo le numerose opinioni favorevoli, è ottimale. Il display è quasi senza bordi, per offrire un'ampia visibilità delle immagini, e per conferire eleganza e valore al monitor, che può venire agevolmente collegato al desktop. Il suo prezzo estremamente contenuto lo rende una scelta vantaggiosissima.

– "Huawei Watch 2 SmartSwatch"
Compatto ed essenziale, ma estremamente elegante, questo prodotto offre numerose prestazioni, come un sensore giroscopico e di luminosità, un barometro, una bussola elettronica ed un utilissimo rilevatore della frequenza cardiaca. Il suo peso è di soli 40 grammi e l'autonomia della batteria in standby è di 40 ore complessive. Si tratta di uno SmartSwatch che combina l'aspetto di un orologio tradizionale con le prestazioni tecnologiche più perfezionate, garantendo ottima resistenza a polvere ed acqua, anche per la presenza di una bellissima ghiera in ceramica. Disponibile presso Amazon ad un prezzo di assoluta convenienza.

– "Hisense H65AE6000 TV LED"
Scontato di quasi il 30% questo apparecchio SmartTv con schermo gigante di 50 pollici, assicura un'eccellente visione delle immagini in Ultra HD.
Il suo peso è di 29,3 chilogrammi ed il sistema audio "Crystal Clear" offre una resa ottimale per tutte le gradazioni di volume; in rapporto alla tecnologia HDR, la qualità delle immagini è garantita a livelli eccellenti, con una vasta gamma di tonalità cromatiche e di gradazioni luminose, soprattutto per bianchi e neri, anche in forti condizioni di contrasto.

Focaccia: 10 ricette da fare a casa

Focaccia: 10 ricette da fare a casa

Alta, bassa, morbida e soffice oppure croccante e ripiena: la focaccia è squisita sempre e non stanca mai. Preparazione tipica della nostra tradizione culinaria, piace a grandi e piccini e può essere preparata in tantissimi modi diversi. Alla barese, alla genovese, senza glutine o ripiena: vediamo insieme le ricette migliori per portare in tavola una focaccia fatta in casa gustosa e saporita, perfetta per una cena alternativa tra amici.

10 modi per fare la focaccia: le ricette migliori casalinghe

Focaccia barese

Per preparare la focaccia barese iniziate mettendo a bollire una patata, quando sarà cotta privatela della buccia e passatela in uno schiaccia patate formando una purea. In una ciotola sciogliete in acqua tiepida lo zucchero e il lievito di birra, coprite con la pellicola e aspettate che il lievito si attivi. In una ciotola versate la farina formando la classica fontana, al centro unite la patata schiacciata, il lievito, l’olio e l’acqua: lavorate con le mani oppure con una planetaria. Formate una palla con il vostro impasto che dovrà essere elastico e staccarsi facilmente dalla ciotola. Coprite con un canovaccio e fate riposare per 2 o 3 ore fino a quando il volume sarà raddoppiato. Nel frattempo lavate e tagliate i pomodorini e scolate le olive dalla salamoia. Quando l’impasto sarà lievitato prendete una teglia e oliatela, stendete la pasta con le mani, irrorate con un filo di olio sulla superfice. Adagiate i pomodorini tagliati con la parte esterna verso l’alto e le olive. Aggiungete un pizzico di sale e origano. Cuocete in forno preriscaldato a 250 gradi per 20 minuti, la vostra focaccia sarà pronta quando risulterà dorata sotto e i bordi saranno croccanti.

Focaccia genovese

Sciogliete il sale in un bicchiere con acqua tiepida. In un altro sciogliete il lievito di birra, sempre in acqua tiepida. Nella planetaria unite la farina manitoba, il sale sciolto, il lievito ed un cucchiaio di miele. Azionate la planetaria e versate 20 grammi di olio. Lavorate fino ad ottenere un impasto liscio e ben amalgamato. Prendete una teglia ed oliatela, prendete il vostro impasto e stendetelo con le mani. Date all’impasto una forma rettangolare, richiudetelo su se stesso prima dal lato più lungo e poi da sinistra verso destra. Ripetete la stessa operazione dopo 15 minuti. Irrorate con olio evo e lasciate riposare per 2 ore. Stendete l’impasto nuovamente e lasciatelo riposare un’altra ora. A questo punto versate 100ml di acqua tiepida sulla sfoglia di impasto, formate dei solchi facendo pressione con le dita, cospargete con sale grosso e cuocete in forno per 25 minuti a 220 gradi.

Ciaccia: la focaccia toscana

In una ciotola capiente con acqua tiepida sciogliete il lievito di birra insieme ad un filo di olio Evo ed un pizzico di zucchero, mescolando con le mani. Unite la farina, un pizzico di sale e lavorate con le mani fino ad ottenere un composto liscio e non appiccicoso. Coprite con un canovaccio e lasciate lievitare per 2 ore, fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume. Trascorso il tempo necessario riprendete l’impasto e stendetelo su una teglia oliata oppure ricoperta con un foglio di carta forno. Ungete le mani e stendetela delicatamente, coprite nuovamente con un canovaccio e aspettate un’ora. Aggiungete un filo di olio, il sale grosso ed infornate per 30 minuti a 250 gradi fino a quando la superfice risulterà dorata.

Focaccia di patate

In una ciotola mescolate l’olio, l’acqua, il sale ed un pizzico di zucchero. Unite poco alla volta la farina lavorando con le mani così da amalgamare gli ingredienti, unite in ultimo il lievito istantaneo e formate un impasto molle. Sbucciate e tagliate le patate a rondelle sottili. Prendete una parte delle patate ed unitele al vostro impasto, amalgamate bene. Imburrate una teglia e versate il composto livellandolo con una spatola. Aggiungete uno strato di rondelle di patate. Condite con olio, sale e rosmarino e infornate per 40 minuti a 180 gradi.

Focaccia ripiena

Setacciate la farina e mettetela in una ciotola capiente formando una fontana. In un bicchiere di acqua tiepida sciogliete il lievito di birra e lo zucchero facendo attenzione a non formare grumi. Unite la miscela di lievito e zucchero al centro della fontana, mescolate gli ingredienti con un mestolo d’acciaio ed unite l’olio e un pizzico di sale. Lavorate il vostro impasto con le mani fino ad ottenere un panetto sodo e liscio. Coprite con un canovaccio e fatelo riposare per 3 ore. Trascorso questo tempo riprendete l’impasto, dividetelo in due parti uguali. Oliate uno stampo e stendete una della due parti di impasto con le mani o se preferite con un mattarello. Unite le fette di prosciutto e la mozzarella tagliata formando uno strato uniforme. Prendete la seconda parte di impasto, stendetela ed unitela sopra “chiudendo” la vostra focaccia. Sigillate bene i bordi. Cuocete in forno preriscaldato per 30 minuti a 180 gradi.

Focaccia ai pomodori secchi

Sciogliete il lievito di birra in acqua tiepida. Versate la farina in una ciotola e formate una fontana, al centro unite l’olio, il lievito sciolto, il sale e il timo. Lavorate con le mani formando un palla. Lasciatela riposare per 30 minuti. Nel frattempo tagliuzzate i pomodori secchi. Quando l’impasto sarà lievitato unite i pomodori secchi e formate una palla. Fate lievitare nuovamente per 15 minuti, quindi infornate per 30 minuti a 180 gradi.

Focaccia senza lievito

Versate in una ciotola oppure in una planetaria la farina, unite il sale e mentre impastate aggiungete a filo l’acqua a temperatura ambiente. Unite quindi l’olio e continuate ad impastare. Portate il tutto su un piano da lavoro e con le mani formate un impasto liscio ed elastico: dovrà essere molto morbido. Portate il panetto in una ciotola, coprite con un foglio di carta trasparente e lasciate riposare per 30 minuti. Trascorso il tempo necessario riprendete il panetto e dividetelo in due, stendetelo con le mani su un piano da lavoro infarinato, formate una sfoglia spessa circa mezzo centimetro. Sistemate il primo disco di pasta in una teglia rivestita con carta forno, unite il prosciutto cotto e la scamorza e coprite con il secondo strato di pasta. Irrorate la superficie con un filo di olio e un pizzico di sale. Cuocete in forno preriscaldato per 35 minuti a 200 gradi nella parte centrale del forno, quindi spostate la teglia nella parte bassa e continuate la cottura per altri 10 minuti.

Focaccia di Recco con formaggio

focaccia di recco

Setacciate la farina e unitela in una ciotola con il sale mescolando con le mani. Fate un foro al centro e aggiungete acqua e olio evo. Iniziate ad impastare aggiungendo man mano altra farina e acqua fino ad ottenere un composto morbido. Dividete l’impasto in due parti, coprite con un canovaccio e lasciate riposare per 40 minuti a temperatura ambiente. Trascorso questo tempo prendete una teglia, coprite con un foglio di carta forno e stendete il primo panetto formando un disco sottile. Stendete su un piano da lavoro la seconda sfoglia. Unite la crescenza sulla prima sfoglia e “chiudete” la vostra focaccia con la seconda. Spennellate con olio evo, aggiungete un pizzico di sale e cuocete a 250 gradi per 12 minuti.

Empanada gallega

Fate bollire due uova fino a farle diventare sode. Sminuzzate una cipolla e fate rosolare in una padella con olio evo. Quando la cipolla sarà dorata unite i pomodorini e i peperoni tagliati a pezzetti dopo averli privati dei semi, aggiustate di sale e pepe e cuocete a fiamma dolce fino a quando le verdure saranno appassite. Unite alle verdure il tonno in scatola sgocciolato e le uova sode sbriciolate. Mescolate per qualche minuto, spegnete il fuoco e aggiungete il prezzemolo tritato finemente. In una ciotola unite la farina 00 e la farina manitoba, il lievito, la paprica dolce, il sale e lo zucchero: iniziate ad impastare, aggiungete quindi olio evo e acqua e continuate a lavorare con le mani fino ad ottenere un composto morbido. Trasferite l’impasto su un tavolo da lavoro e lavorate per 10 minuti. Lasciate riposare per due ore fino a quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume. Riprendete l’impasto, dividetelo in due e stendete due sfoglie spesse circa 2 centimetri. Adagiate la prima sfoglia in una teglia unta con olio evo, farcite con il ripieno e chiudete con il secondo strato chiudendo bene i bordi. Bucherellate la superfice con una forchetta e cuocete per 45 minuti a 200 gradi in forno preriscaldato.

Focaccia morbida

Sciogliete il lievito in un bicchiere di acqua tiepida, quando sarà sciolto unitelo alla restante acqua. Unite in una planetaria la farina setacciata, lo zucchero e azionate la planetaria, mentre lavora aggiungete a filo l’acqua contenente il lievito, il sale e per finire, sempre a filo, anche l’olio. Lavorate con la planetaria fino ad ottenere un impasto morbido che si stacca facilamente dalle pareti della ciotola. Mettetelo in una ciotola, irrorate con un filo di olio e lasciate riposare per 3 ore, l’impasto dovrà raddoppiare il suo volume. Trascorso questo tempo ungete una teglia e stendete l’impasto con le mani, fate pressione con le dita per formare i tipici buchi. Cospargete con sale, olio e origano e cuocete per 40 minuti a 190 gradi.

Fonte: Focaccia: 10 ricette da fare a casa