1339283_Ben-Sherman-x-Alpha

Ben Sherman collabora con Pendleton e Alpha Industries

Ben Sherman

Habitué del defunto Bread&Butter, Ben Sherman ha esposto al Seek di Berlino, dopo il Pitti Uomo di Firenze. L’occasione giusta per il brand di presentare due collaborazioni destinate a una selezione di dettaglianti e ai suoi negozi a nome proprio per l’autunno-inverno 2015/2016. Una linea di tre bomber con Alpha Industries e un’altra di camicie con Pendleton. Due iconiche griffe americane.

Mark Maidment al Seek di Berlino


“Proponiamo due collaborazioni per il prossimo autunno. Noi facciamo cose del genere solo quando hanno un senso e quando c’è un legame con il brand. Alpha Industries è anche un marchio legato alla nostra cultura musicale anglosassone. I loro capi iconici erano indossati nell’ambiente dello ska, per esempio. Pendleton è un po’ il corrispondente americano di Ben Sherman, un marchio molto forte nella camiceria negli anni ’60”, puntualizza Mark Maidment, CEO dalla primavera del 2013. 

Maidment si è occupato soprattutto, dopo l’ampliamento delle sue funzioni (lui che era il direttore creativo), di ridefinire chiaramente l’offerta e l’immagine di marca. Così, dalla primavera-estate 2014, l’offerta viene proposta solo attraverso la label Ben Sherman. Fine delle tre divisioni, che erano Plectrum, Duke Street Foundry e British Wardrobe Staple, vale a dire le proposte basilari del marchio. Le prime due erano più di alta gamma, con per Plectrum, per esempio, dei prezzi di vendita dal 20 al 30% più cari; questo fatto ha permesso a Ben Sherman di rivedere alcuni prezzi verso il basso. 

“Il 2014 è andato meglio del 2013. Il mercato è difficile, ma abbiamo chiarito la nostra strategia. Il nostro DNA sono le radici, le origini, il nostro è uno stile improntato all’heritage e al moderno”, riassume Mark Maidment, senza accennare a cifre per il marchio di proprietà di Oxford Industries. 

Bruno Joly (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

ben sh parach

PARACHUE by Ben Sherman, new collection ss2014

Ben Sherman

ben parachi

Storico marchio inglese Ben Sherman ha rilasciato il suo lookbook a sua primavera / estate 2014 , con gli ultimi modelli all’interno della sua etichetta Plettro .

Lanciato questo mese, il paracadute da Plectrum Collection, utilizza tessuti in nylon leggero per creare pezzi tecnici con un taglio contemporaneo .Ispirato dalla costruzione del suo omonimo  , la gamma offre stampe e coppie shirt iconiche della società con i bicchierini ingegnerizzati e giacche audaci geometriche uniche .

bens h parac

Nel corso del 2013 , Ben Sherman ha celebrato il suo 50 ° anniversario – diventando uno dei più lunghi in esecuzione marchi di abbigliamento del Regno Unito degli uomini.Riconosciuto per il suo patrimonio modernista , la società è stata una delle prime aziende ad iniziare camicie boxe individualmente e sostiene di aver avuto un ruolo fondamentale in quasi tutti i movimenti di stile adottate attraverso recente cultura giovanile .

ben sh parach22

Il sub -line Ben Sherman Plectrum è stato introdotto nel 2008 e combina stili tradizionali della società con texture fresca e varia .Design Director Mark Williams ha dichiarato che la collezione 2014 non è diverso, con un forte tessuto di creare ” un nuovo tocco moderno ” .Progetti futuri sono tenuti a seguirne l’esempio , mescolando nuovi materiali di prima qualità con intramontabile stile britannico per creare rielaborazioni moderna di forme classiche .

ben sh parach

plectrum-parachute-lookbook-cover

PARACHUE by Ben Sherman, new collection ss2014

Ben Sherman

ben parachi

Storico marchio inglese Ben Sherman ha rilasciato il suo lookbook a sua primavera / estate 2014 , con gli ultimi modelli all’interno della sua etichetta Plettro .

Lanciato questo mese, il paracadute da Plectrum Collection, utilizza tessuti in nylon leggero per creare pezzi tecnici con un taglio contemporaneo .Ispirato dalla costruzione del suo omonimo  , la gamma offre stampe e coppie shirt iconiche della società con i bicchierini ingegnerizzati e giacche audaci geometriche uniche .

bens h parac

Nel corso del 2013 , Ben Sherman ha celebrato il suo 50 ° anniversario – diventando uno dei più lunghi in esecuzione marchi di abbigliamento del Regno Unito degli uomini.Riconosciuto per il suo patrimonio modernista , la società è stata una delle prime aziende ad iniziare camicie boxe individualmente e sostiene di aver avuto un ruolo fondamentale in quasi tutti i movimenti di stile adottate attraverso recente cultura giovanile .

ben sh parach22

Il sub -line Ben Sherman Plectrum è stato introdotto nel 2008 e combina stili tradizionali della società con texture fresca e varia .Design Director Mark Williams ha dichiarato che la collezione 2014 non è diverso, con un forte tessuto di creare ” un nuovo tocco moderno ” .Progetti futuri sono tenuti a seguirne l’esempio , mescolando nuovi materiali di prima qualità con intramontabile stile britannico per creare rielaborazioni moderna di forme classiche .

ben sh parach

Superdry e Ben Sherman su SENSI MAG

Superdry e Ben Sherman su SENSI MAG

Ben Sherman, Superdry

Sensi Magazine è un free press distribuito nelle province di Rimini, Ravenna e Bologna.

Nel numero di maggio ha celebrato il 50 anni del brand inglese Ben Sherman definendolo : “Simbolo di modernità per eccellenza Ben Sherman, il famoso sarto di Carnaby Street che nel 1963 con la camicia button- down creò un’icona.”

Superdry e Ben Sherman su SENSI MAG

Superdry e Ben Sherman su SENSI MAG

Presenta inoltre l’inaugurazione del nuovo Superdry Store di Riccione in viale Ceccarini e la nuovissima collezione P/E 2013!!!

Superdry e Ben Sherman su SENSI MAG

Superdry e Ben Sherman su SENSI MAG

Be Standard, Be Different!

Seguiteci su facebook:

facebook.com/Be Standard Italia

facebook.com/Superdry Italia

 

Ben Sherman e Rolling Stone Magazine

Ben Sherman e Rolling Stone Magazine

Ben Sherman

Rolling Stone, periodico statunitense di musica, politica e cultura di massa dedica nel numero di maggio un inserto ai primi 50 anni del brand inglese Ben Sherman.

E’ attraverso una citazione dal film “This is England” che Rolling Stones celebra il 50ennale di Ben Sherman e non poteva essere diversamente, poichè il famoso Brand da sempre contrasta lo stile stereotipico del costume e fa dell’abbigliamente vero marchio di emancipazione sociale e di costume.
Teddy Boy ,Mod ,Rocker , Punk , Skin , Two Tone , Northern Soul eCasual sono i suoi movimenti di stile simbolo di lotta e affermazione.

Ben Sherman e Rolling Stone Magazine
Seguiteci su facebook : facebook.com/Be Standard Italia

BE STANDARD, BE DIFFERENT!

http://www.bestandard.it/workshop-interjeans-be-standard-be-different/

“Via Condotti” per Ben Sherman e Superdry

Ben Sherman, Superdry

Il famoso magazine del lusso “Via Condotti” ricorda il 50° anniversario di Ben Sherman in un articolo che ne esalta il volume fotografico nato per l’occorrenza.
Attraverso locandine e immagini d’epoca brand e musica si fondono descrivendo la storia della moda dagli anni ’60 ad oggi, dal Mod al Brit Rock, dallo SKA al Two-Tone.

Nel inserto a fianco è invece esaltato lo stile che mixa il casual alle linee più classiche e tradizionali di Superdry.
Una collezione che mette in risalto volumi e forme in una moda maschile direttamente rivolta ai “gentlemen metropolitani“.

Via Condotti

Via Condotti Sabri

Seguiteci su facebook: facebook.com/ Be Standard Italia

Be Standard Be Different!

Life&People per Ben Sherman

Su Life People va in scena lo stile informale

Ben Sherman

La nuova parola chiave è lo stile informale, è questo che possiamo leggere tra le righe di “Life People” che si trova a celebrare il mezzo secolo del marchio Ben Sherman.
Si ribadisce la sete di innovazione, che questa volta si sviluppa nella proposizione di un nuovo tipo di cotone, più morbido e funzionale, da cui nasce la collezione S/S 13 della linea Jazz Americana anni ’60.
La vestibilità è massima poiché ad ispirarla sono proprio le tenute da lavoro, con i suoi tessuti che spaziano dal popeline di cotone al twill nei toni più classici.

Life&People per Ben Sherman

Seguiteci su facebook: facebook.com/ Be Standard Italia

Be Standard Be Different!

Ben Sherman on Riders Magazine

“Nati con la camicia” : Ben Sherman celebrato dal mensile Riders

Ben Sherman

Riders, mensile di lifestyle e moto, dedica nel numero di aprile una pagina al 50° anniversario della cult label britannica più cool di sempre lo fa riproponendo l’indiscussa protagonista la camicia button down.

Lo storico marchio di abbigliamento britannico Ben Sherman, è ancora una volta al centro dell’attenzione, ora tra le pagine di una delle più importanti riviste specializzate di moto, nella sezione dedicata al design e alla moda.

Edonismo ed ottimismo le chiavi di lettura, emblema di una generazione che fa della rivoluzione del costume il proprio fulcro.

Il famoso brand inglese è unito nuovamente al film capolavoro “Blow Up” di Antonioni, che è da sempre icona di rottura e transizione, delineando una nuova idea di motociclista che conserva l’immagine di uomo “ribelle” attraverso la simbolica camicia che fonde lo street style all’eleganza da sempre tratto distintivo della british style culture.

Come Thomas,il protagonista del film di Antonioni, l’uomo che veste Ben Sherman è distaccato ma affascinato dal mondo circostante ed un ribelle e curioso sperimentatore di nuove tendenze.

Riders Ben Sherman

Seguiteci su facebook : Facebook.com/Be Standard Italia

Mostra ONO arte Ben Sherman

Rassegna Stampa Ben Sherman @ Mostra ONO Arte

Ben Sherman

Per fare un tuffo nel british style più autentico è stato sufficiente fare un blitz alla mostra BLOW UP: Antonioni e la Fine della Swinging London allestita dal 15 marzo 2013 nelle sale della Galleria d’arte contemporanea Ono Arte di Bologna

Ben Sherman @ Mostra Blow UpLa mostra, allestita fino al 2 maggio, e’ divisa in due sezioni una prima incentrata sulle sezioni, immagini da stage e backstage del film di Antonioni, provenienti dall’Archivio Michelangelo Antonioni di Ferrara e dall’archivio di Tazio Secchiaroli, e una seconda sezione invece dedicata alla Londra e su tutto il panorama culturale dell’arte e delle gallerie soprattutto del West End che fecero della Swinging London un fenomeno internazionale, tra cui alcune fotografie rese disponibili dall’archivio di Ben Sherman la cult label inglese nata nel 1963 e simbolo dell’estetica maschile britannica che quest’anno festeggia i suoi 50 anni.

Backstage Blow Up di Antonioni

Gli scatti tratti dal volume limited edition realizzato per celebrare il 50°, il cui lancio è avvenuto a Londra meno di un mese fa, diventano contenuto esclusivo della mostra ospitata dalla Galleria Ono Arte.

50 YEARS OF BRITISH STYLE CULTURE

Il volume sarà disponibile in anteprima nazionale per la consultazione nel bookshop della galleria.

Thanks to :

Il Resto del Carlino Bologna

Lux Gallery

Seguiteci su facebook : Facebook.com/ Be Standard Italia