Cilindri europei di sicurezza: come proteggere la tua casa

Cilindri europei di sicurezza: come proteggere la tua casa

Non c’è niente di peggio di un’intrusione nella propria casa. Sapere che qualcuno ha violato la nostra intimità può lasciare davvero sgomenti. Certo, bisogna dire che se un ladro o un malintenzionato vogliono forzare una porta, e la porta stessa non è sicura, possono riuscire nell’impresa. Tuttavia, rendere loro la vita difficile fino a farli desistere dall’impresa è quanto di meglio possiamo augurarci. Come? Con una buona serratura che monti i cilindri europei di sicurezza. Scopriamoli in questa guida.

Serrature europee antintrusione: cosa sono

Già dal nome le serrature antiscasso danno un senso di sicurezza. È vero che i criminali si specializzano sempre di più nei furti, ma è altrettanto vero che la sicurezza delle abitazioni è al centro delle aziende specializzate nel settore della sicurezza e nelle forniture di tutti quei dispositivi concepiti per farci stare al riparo nelle nostre case. Un’idea del tipo di cilindri che possono essere montati per proteggere una porta di un’abitazione la potete avere visitando il sito
Intecosas.com.
Detto questo, entriamo nel vivo dell’argomento.

Cos’è un cilindro per la serratura

Il cilindro è una parte della serratura davvero importante. Forse non lo sapete, ma in un caso su tre, per forzare una serratura, i ladri intervengono proprio su di esso. Il cilindro è la particolarità delle cosiddette ‘serrature antiscasso europee’. Il termine antiscasso si riferisce proprio alla capacità del cilindro di preservare la serratura stessa. Il cilindro fu inventato nel lontano 1800, e naturalmente ad oggi ha aumentato la sua sicurezza e stabilità. All’interno del cilindro c’è il blocco vero e proprio, che sembra quasi, nella forma, una pera all’incontrario. Qui sta la chiave del meccanismo, meccanismo preso sempre più di punta dai rapinatori. A meno che, naturalmente, non si monti un cilindro a regola d’arte.

Caratteristiche di una serratura sicura

Tutto ciò premesso, ci sono comunque delle caratteristiche che possono suggerirvi se la serratura che avete in casa è sicura o, se al contrario, è meglio sostituirla con una di nuova generazione.
Ecco allora a cosa dovete fare attenzione:

  • verificate la presenza di un sistema di antieffrazione. Questo deve bloccare il meccanismo di apertura se la serratura viene forzata;

 

  • il sistema antieffrazione più sicuro è quello detto ‘con trappola’. La sua peculiarità è quella di resistere per molto tempo senza danneggiarsi, soprattutto nel caso in cui si cercasse di forzarla;

 

  • verificate anche i materiali con cui sono costruite le serrature. Devono essere di alta qualità e soprattutto certificati;

 

  • verificate i tempi di resistenza alla forzatura. Tenete presente che una serratura, per definirsi sicura, deve resistere per almeno 5 minuti ed oltre al tentativo di effrazione;

 

  • verificate anche il materiale della porta. Spesso non ci si pensa, ma montare una serratura molto sicura su una porta molto sottile, non serve a nulla. La porta deve essere blindata.

 

Insieme al cilindro europeo poi, le serrature devono possedere altre due componenti molto importanti, che sono nell’ordine:

 

  • blocco: è in sostanza il corpo metallico della serratura, dove si trovano i chiavistelli di chiusura, ma anche il perno che potete usare per accostare la porta senza chiuderla. Fate attenzione, nel caso delle porte blindate, che vi sia un rinforzo sul chiavistello, in modo che sia possibile montare anche in un secondo momento serrature europee motorizzate o elettroniche;

 

  • defender: si tratta di un componente che viene installato e che rappresenta un surplus di sicurezza per le porte blindate. In pratica è una borchia in acciaio che protegge il cilindro della serratura. La blocca dalla parte interna con delle viti dette passanti, ma che non necessita di alcun fissaggio che possa essere aggredito dalla parte esterna.

Come avete visto, avere una porta che ci metta al sicuro dai malintenzionati non è un’impresa impossibile, tutt’altro. Quello che conta è affidarsi solo ai professionisti del settore che potranno suggerirvi la scelta migliore per la vostra abitazione. Sentirsi al sicuro all’interno della propria casa è una delle cose più importanti che ci siano, e i cilindri possono fare molto in tal senso.

bestandard

I commenti sono chiusi